Sicurezza

Grazie alle moderne tecnologie è possibile operare con la massima precisione

Nessun fastidio

Tutti gli interventi possono essere eseguito con anestesia locale o in sedazione cosciente

Risultati

Efficaci e duraturi

Di casa si tratta?

Spesso, una terapia farmacologica non basta per curare alcune patologie orali, come le parodontiti, le pulpiti croniche ecc.

Chirurgia orale Roma San Giovanni

Il più delle volte, una terapia farmacologica non basta per curare alcune patologie orali, come le parodontiti, le pulpiti croniche ecc.). Spesso è necessario ricorrere a piccoli interventi di natura chirurgica. Ma vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

Quando parliamo di Chirurgia Orale, conosciuta anche come Chirurgia Odontostomatologica, intendiamo quella branca dell’odontoiatria che si interessa di interventi mini invasivi, dalla semplice estrazione dentale ad interventi di chirurgia ricostruttiva, eseguibili sia nella bocca, che all’interno direttamente delle ossa mandibolo-mascellari.

L’odontoiatra, con specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica o in Chirurgia Maxillo-facciale, lavora in sinergia con altri specialisti del settore.
La chirurgia orale comprende:

  • la chirurgia estrattiva: si interessa dell’estrazione dei denti erotti, dei residui radicolari, dei denti inclusi o semi inclusi. Interventi del genere permettono di evitare mal posizionamento dentale, dolori facciali, formazioni cistiche, processi infiammatori orali, etc. 
  • la chirurgia estetica: migliora la posizione dei denti e corregge la quantità, il colore e la morfologia dei tessuti gengivali. Sono ridotti i tempi di guarigione post operatori e non ci sono compromissioni dal punto di vista sia estetico che funzionale.
  • la chirurgia osseo-rigenerativa: permette, attraverso dei materiali biocompatibili, di ricostruire il tessuto osseo o il tessuto gengivale, danneggiati da eventuali processi infiammatori. In questo modo si limita la formazione di tasche gengivali e si aumenta la stabilità dei denti. Si tratta di un intervento mini invasivo che limita notevolmente lo stress del paziente.

Quando è necessario un intervento di chirurgia orale?

A volte la sola terapia farmacologica non basta, per questo si richiede l’intervento di un chirurgo maxillo-facciale.

Gli interventi maggiormente richiesti sono:

  • l’estrazione dei denti del giudizio: spesso questi elementi dentali non hanno il giusto spazio per erompere in modo sano e restano o sotto il tessuto gengivale, oppure fuoriescono a metà. Questa condizione può provocare un forte stato infiammatorio locale, spesso grave, oppure la formazione di cisti nel tessuto osseo. Di solito si consiglia l’estrazione per evitare eventuali ed inutili complicazioni. Qualora i denti del giudizio fossero disposti in modo strano, oppure trovarsi troppo vicini ai nervi, si richiede l’intervento del chirurgo maxillo facciale.
  • l’asportazione di cisti presenti nelle ossa mascellari: si tratta di piccole sacche liquide, presenti nella mandibola o nella mascella.Se non adeguatamente trattate, possono diventare molto grandi, infettarsi e provocare addirittura la frattura spontanea delle ossa mandibolo-mascellari. Il più delle volte, devono essere rimosse con un intervento chirurgico, perché non possono essere curate solo con l’assunzione di specifici farmaci.
  • la rimozione di neoformazioni della mucosa del cavo orale: nella bocca possono formarsi delle lesioni (fibromi, gli angiomi, i papillomi) che devono essere rimosse chirurgicamente e fatte analizzare per escludere patologie più gravi.
  • trattamenti di implantologia chirurgica (inserimento chirurgico di viti in titanio).
  • trattamento delle infezioni dentali, come la formazione di tasche e difetti gengivali.

L’obiettivo principale della Chirurgia Orale è la rimozione o correzione di eventuali malformazioni ed alterazioni anatomiche presenti nella bocca, per migliorare lo stato di salute del paziente.

Tutti gli interventi possono essere eseguiti in anestesia locale, totale, oppure in sedazione cosciente.

Quali sono i vantaggi della moderna tecnologia chirurgica?

Sempre più frequentemente si sente parlare dell’efficacia del Microscopio operatorio e del raggio Laser.

Entrambi hanno permesso di raggiungere risultati inimmaginabili. Oggi grazie alle moderne tecnologie è possibile:

  • operare con la massima precisione e la minima invasione;
  • evitare punti di sutura e sanguinamento durante l’intervento;
  • ottenere risultati duraturi;
  • ridurre i tempi post-operatori;
  • effettuare interventi in day hospital.
Laser Roma

Ogni dubbio ha sempre la sua risposta!

Via Cuma, 13, 00183 Roma (RM)

© 2021. Iscrizione Albo Provinciale degli Odontoiatri di Roma n°4596 - P.I. 08465320581
Declino Responsabilità | Privacy | Cookie Policy