Blog

Studio Dentistico Dr. Marrapodi

  • Home
  • Studio Dentistico Quartiere San Giovanni
  • Blog
  • La vita notturna dei batteri!
Linua e Salute

La vita notturna dei batteri!

Ma cosa fanno, di notte, i batteri nella bocca?

Questa è la domanda che molti pazienti, ironicamente, si pongono sulla vita dei batteri.

La risposta è: sicuramente non dormono, anzi lavorano!

Di notte, dopo uno spuntino o una tisana, i batteri iniziano proprio a lavorare, danneggiando i nostri denti.

Per questo è importante seguire alcune buone abitudini prima di andare a letto.

Vediamo insieme quali e il perché.

Lavarsi i denti SEMPRE prima di andare a dormire

Non importa se abbiamo cenato o no: i denti devono essere lavati ugualmente.

Durante la notte, infatti, il processo di salivazione, che normalmente serve per protegge i denti dall’attacco dei batteri, è meno abbondante e quindi la dentina e lo smalto sono più a rischio degli acidi batterici. Per questo è sempre bene dare una bella spazzolata prima di sdraiarsi a letto.

Tisana della buona notte: SI o NO?

Secondo gli specialisti è bene non bere né latte nè tisane prima di andare a dormire, a meno che non si effettui una nuova igiene orale prima di addormentarsi.

Anche in questo caso le tisane o il latte contengono zuccheri ed altre sostanze che possono alterare il Ph della bocca ed influire negativamente sulla salute orale del paziente.

Mai lavare i denti subito dopo mangiato

Anche i denti hanno bisogno del loro tempo!

È consigliato lavare sempre i denti dopo i pasti, ma non immediatamente. È bene far passare qualche minuto prima di procedere con le manovre di spazzolamento, in modo da non rovinare lo smalto dentale.

Una buona abitudine è quella di far passare almeno mezz’ora dall’assunzione dei pasti.

Acqua e limone al mattino: attenzione!

Bere acqua e limone al mattino, appeni svegli, è un rimedio del tutto naturale, molto utile per disintossicare l’organismo, ma a lungo andare può indebolire i nostri denti, che tendono a demineralizzarsi più facilmente.

Un consiglio molto utile potrebbe essere quello di bere acqua e limone utilizzando una semplice cannuccia, in modo da evitare il contatto diretto con i denti e lo smalto.

Visite di controllo periodiche

Far controllare la salute della bocca è un nostro dovere.

Quindi, andare dal dentista almeno 2 volte all’anno permette di prevenire alcune fastidiose patologie e curare tempestivamente altri disturbi, prima che sia troppo tardi.

La frequenza delle visite può variare in base al tipo di paziente, alla collaborazione tra specialista e paziente ed alla predisposizione della bocca a determinate infiammazioni e patologie.

Tutti dobbiamo prenderci cura dei nostri denti e non solo.

Studio Dentistico Dr. Marrapodi
Roma (San Giovanni)

Via Cuma, 13, 00183 Roma (RM)

Lun - Mart: 9:00 - 13:00
Mer - Giov: 15:00 -19:00
Ven: 9:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00

Studio Dentistico Marrapodi
  • Dr. Vincenzo Marrapodi: Parodontologo, Implantologo
  • Dr.ssa Rossella Giaquinto: Gnatologo, Ortodontista
  • Studio Dentistico Marrapodi: Via Cuma, 13, 00183 Roma (RM)
  • P.IVA 08465320581
  • Iscrizione Albo Provinciale degli Odontoiatri di Roma n°4596


dentisti-italia.it
Blog
La lingua è la cartina tornasole della nostra salute

Che aspetto ha la tua lingua? Sapevate che la lingua può rivelare molti aspetti giusti o sbagliati del nostro stile di vita. Leggi tutto...


Studio Dentistico Cardioprotetto
© 2017. «Dentisti Italia». É severamente vietata la riproduzione.